Una targa per il confine orientale in occasione del giorno del ricordo

Comunicato stampa dell'Isrpt

23 gennaio 2018 - Pistoia
image_pdfimage_print

L’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Pistoia (ISRPT), congiuntamente alla rete degli istituti storici della Resistenza italiani, da anni promuove iniziative a carattere storiografico di approfondimento in occasione della giornata del ricordo (10 febbraio), al fine di favorire la conoscenza e la consapevolezza, lontano dalle strumentalizzazioni faziose che purtroppo continuano a caratterizzare il dibattito pubblico in relazione alla storia del confine orientale.

A tal fine, in collaborazione con ANPI Pistoia, l’Istituto ha ritenuto opportuno presentare in occasione della riunione del CUDIR (Comitato unitario per la difesa delle istituzioni repubblicane di Pistoia) del 18 gennaio 2018, nel merito della consuetudinaria programmazione delle celebrazioni e delle attività legate alla storia e alla memoria, la proposta di collocare in città un targa in ricordo di tutte le vittime innocenti dei conflitti ideologici e nazionalisti sul confine nord-orientale. ISRPT continuerà la sua azione formativa ed educativa tesa ad aumentare la conoscenza critica del passato e del presente al fine di sedimentare nel paese una cultura democratica e costituzionale.

Il Presidente, Roberto Barontini
Il Direttore, Matteo Grasso

In allegato la versione pdf del comunicato stampa

  • (will not be published)
  • Chi sei?

  • Titolo del tuo contributo*


  • Iscriviti alla newsletter di ToscanaNovecento
  • Puoi usare codice html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>