Una cartolina… un pò particolare.

untitled

Lo squadrismo in Val di Cecina

Fabrizio Rosticci - "La Spalletta", anno XXXIII, n. 8 di sabato 20 febbraio 2016, 2016

Lo squadrismo fascista in Val di Cecina e le “escursioni di propaganda” in una località dalle forti tradizioni socialiste.
La “Giunta Rossa” di Montecatini Val di Cecina, primo Comune della Toscana a guida socialista (fin dalle elezioni amministrative del 28 luglio 1895), avrebbe ceduto alle pressioni e agli attacchi ormai incontrastati del “partito nuovo” solo nel novembre 1922, quando tutto il Consiglio comunale fu in qualche modo costretto a dimettersi.
Dopo poco più di un mese di commissariamento, con le elezioni del 7 gennaio 1923 il Comune fu quindi conquistato dalla Lista fascista.

vedi pdf

  • (will not be published)
  • Chi sei?

  • Titolo del tuo contributo*


  • Iscriviti alla newsletter di ToscanaNovecento
  • Puoi usare codice html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>