Via Villani, casa Mazzuoli

Eleonora Imparati - stagista ISRT

I luoghi dell'occupazione e della Resistenza fiorentina

image_pdfimage_print

Il 17 gennaio del 1944 i gappisti organizzano un altro colpo contro la gerarchia fascista, questa volta i GAP mirano ad uccidere Averardo Mazzuoli, che era l’autista degli assassini di Matteotti.
Il colpo prevedeva che i gappisti, guidati da Fanciullacci, uccidessero Mazzuoli mentre stava uscendo di casa, ma qualcosa quel giorno andò storto infatti la moglie di Mazzuoli era affacciata alla finestra e notò che due giovani erano appostati sul portone quindi urlò al marito di stare attento.
I gappisti riuscirono a ferire Mazzuoli solo lievemente.

  • (will not be published)
  • Chi sei?

  • Titolo del tuo contributo*


  • Iscriviti alla newsletter di ToscanaNovecento
  • Puoi usare codice html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>