L’Associazione “Meleto vuole ricordare” promuove un concorso letterario nazionale per racconti sulla Seconda guerra mondiale

21 maggio 2015 - Tutta la Toscana
image_pdfimage_print

Mentre si avvicinano le celebrazioni del 4 luglio, anniversario degli eccidi nazifascisti perpetrati nel nostro territorio, l’Associazione “Meleto vuole ricordare” col patrocinio del Comune di Cavriglia, della Provincia di Arezzo e della Regione Toscana promuove un concorso letterario nazionale dal titolo “Seconda Guerra Mondiale 1940 – 45: racconti di vita”. Il concorso è ad iscrizione gratuita ed è aperto a tutta la cittadinanza senza nessuna distinzione. Le premiazioni avverranno il 4 luglio 2016. Ovviamente non è un caso che come data conclusiva sia stato scelto proprio il 4 luglio, giorno che per ogni cavrigliese coincide con il ricordo dei tragici accadimenti che hanno contraddistinto, purtroppo, la Seconda Guerra Mondiale e a tal proposito l’ associazione “Meleto vuole ricordare”, come l’Amministrazione Comunale del resto, è da sempre impegnata nel tramandare ai giovani la Memoria dei fatti che hanno segnato il nostro passato.

La scadenza della presentazione dei testi è fissata per il giorno 29 febbraio 2016. La proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi, come già sottolineato, avrà luogo a Meleto Valdarno in occasione della commemorazione del 72esimo anniversario del tragico eccidio.

Passerà anche da questo concorso nazionale quindi il percorso di sensibilizzazione nei confronti della cittadinanza sull’importanza della Memoria avviato dall’Amministrazione Comunale per non disperdere gli insegnamenti lasciati in eredità dal passato e tramandare questo patrimonio di generazione in generazione. Insegnamenti che verranno rievocati e celebrati dalle persone che con i loro elaborati parteciperanno al concorso.

  • (will not be published)
  • Chi sei?

  • Titolo del tuo contributo*


  • Iscriviti alla newsletter di ToscanaNovecento
  • Puoi usare codice html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>