La SISLav e Istoreco Livorno bandiscono un premio intitolato a Simonetta Ortaggi, per tesi di dottorato di storia del lavoro

31 ottobre 2016 - Livorno
image_pdfimage_print

ortaggi4_04La SISLav e Istoreco Livorno bandiscono un premio intitolato a Simonetta Ortaggi, per tesi di dottorato di storia del lavoro. La tesi deve essere stata discussa negli ultimi cinque anni ed essere inedita. Può riguardare qualsiasi arco cronologico e qualsiasi area geografica. Può essere stata discussa in Italia o all’estero, basta che venga presentata una versione in una delle seguenti lingue: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo o portoghese. Il premio consiste nella pubblicazione in volume per le edizioni SISLav-NDF, previa revisione editoriale con la consulenza di esperti nominati dal comitato scientifico delle edizioni.

Per lanciare pubblicamente il bando di gara Istoreco propone per il 9 novembre a Livorno un dibattito sul cambiamento del lavoro a partire dal caso di Piombino.

La scadenza per presentare la domanda è il 30 novembre 2016.
La scadenza per completare la domanda inviando una copia cartacea della tesi è il 30 dicembre 2016.
Entro il 15 dicembre 2016 verrà nominata la commissione valutatrice, che concluderà i lavori entro il 31 maggio 2017.

Il bando integrale è scaricabile in italiano, inglese e francese.
Modulo per la presentazione della domanda

  • (will not be published)
  • Chi sei?

  • Titolo del tuo contributo*


  • Iscriviti alla newsletter di ToscanaNovecento
  • Puoi usare codice html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>